IL POTERE DELLE LETTERE – LETTERA “B”

Da sempre le lettere sono state viste come dei veri e propri simboli magici.
Ogni popolo ha sempre utilizzato un proprio alfabeto per lasciare la propria traccia di passaggio sul pianeta Terra. Questi simboli chiamati lettere hanno permesso all’uomo di esprimersi, di comunicare, di tramandare il sapere e non per ultimo di creare formule magiche.
LETTERA “B”
La lettera “B” ha origine, in principio, da “beth” dell‘alfabeto fenicio, assimilata da “beta” dell’alfabeto greco, e infine adottata dall’alfabeto latino. Fin dal principio, questa lettera ebbe due significati, nelle culture mediterranee era il simbolo della casa o “dimora”, invece, nell’Europa settentrionale, e quindi anche nella scrittura runica, essa rappresentava il ramoscello di betulla o “giovane vita”. Nella simbologia massonica, essa è incisa sulla colonna sinistra del Tempio, in quanto è l’iniziale della parola “Boaz” che significa forza, parola principale e sacra a questa “cultura”.
FONTE: Enciclopedia “L’uomo e l’ignoto”.
Vuoi intraprendere un vero e proprio percorso sciamanico? Visita: https://giosuestavros.it/video-corsi/
Vuoi saperne di più sullo sciamanesimo? Ti consigliamo di leggere i nostri libri disponibili in tutte le librerie comprese quelle online: https://amzn.to/2NeI4UB
Seguici sul nostro canale Telegram. Un luogo libero dove anche tu puoi dire la tua : https://t.me/ilviaggiosciamanico