IL POTERE DELLE LETTERE – LETTERA “G”

Da sempre le lettere sono state viste come dei veri e propri simboli magici.
Ogni popolo ha sempre utilizzato un proprio alfabeto per lasciare la propria traccia di passaggio sul pianeta Terra. Questi simboli chiamati lettere hanno permesso all’uomo di esprimersi, di comunicare, di tramandare il sapere e non per ultimo di creare formule magiche.
LETTERA “G”
La lettera “G” è la settima lettera dell’alfabeto, arrivata a noi da “gamma” dall’alfabeto greco, che a sua volta è stata presa dall’alfabeto fenicio dove aveva il nome di “ghimel”. In origine, nell’alfabeto fenico essa rappresentava la gobba di un cammello, probabilmente per la gobba che essa riposta. Nell’alfabeto ellenico e in quello fenicio, questa lettera occupava il terzo posto, nell’alfabeto latino venne poi riposizionata, per contraddistinguere la lettera “C” dalla lettera “G” .
La lettera G corrisponde alla runa, dell’alfabeto germanico, “Gebo” che significa “dono” o “scambio”; inoltre viene collegata in astrologia, al segno zodiacale della Vergine.
I significati esoterici che girano intorno a questa lettera, sono tanti:
– nel significato alchemico corrisponde al “sale” o “Sale Celeste” che porta il significato di principio, e della saggezza;
– nel significato massonico la lettera “G” è stata iscritta, molto spesso, al centro di pentacoli, e stelle di Davide, come rappresentare “God-Dio” o “Geometria”, quindi come sigla per rappresentare l’“Architetto”.
FONTE: Enciclopedia “L’uomo e l’ignoto”.
Vuoi intraprendere un vero e proprio percorso sciamanico? Visita: https://giosuestavros.it/video-corsi/
Vuoi saperne di più sullo sciamanesimo? Ti consigliamo di leggere i nostri libri disponibili in tutte le librerie comprese quelle online: https://amzn.to/2NeI4UB
Seguici sul nostro canale Telegram. Un luogo libero dove anche tu puoi dire la tua : https://t.me/ilviaggiosciamanico