ARIA

“Uno dei quattro elementi, con la terra, l’acqua e il fuoco, secondo le cosmogonie tradizionali. Come il fuoco è un elemento attivo e maschile mentre la terra e l’acqua sono considerati passive e femminili. Mentre queste ultime sono materializzanti, l’aria è un simbolo di spiritualizzazione.
L’elemento aria è simbolicamente associato al vento, al soffio. Rappresenta il mondo sottile intermediario tra cielo e terra, il mondo dell’espansione riempito, secondo i cinesi, dal respiro necessario alla sopravvivenza degli esseri. Vâyu, che lo rappresenta nella mitologia indù, cavalca una gazzella e porta uno stendardo che potrebbe essere identificato con un ventaglio. Vâyu `e il respiro vitale, il respiro cosmico e si identifica con il Verbo, che è a sua volta respiro. I vâyu sono, a livello dell’essere sottile, le cinque funzioni vitali considerate come modalità diverse del “prana”, il soffio vitale.
L’elemento aria, secondo san Martino, è un simbolo sensibile della vita invisibile, un purificatore, il che corrisponde esattamente alla funzione di Vâyu che a sua volta è un purificatore.
Nell’esoterismo ismaelita, l’aria è il principio della composizione e della fruttificazione, intermedio tra il fuoco e l’acqua, la prima lettera, “lam” nel nome divino. Corrisponde alla funzione del “Tâli”, l’anima universale origine della fruttificazione del mondo, della percezione dei colori e delle forme, il che ci riconduce ancora alla funzione del respiro.”
Tratto da “Dizionario dei simboli”
Per acquistare il volume: https://amzn.to/3tu0h1S
——————
Vuoi intraprendere un vero e proprio percorso sciamanico? Visita: https://giosuestavros.it/video-corsi/
Vuoi sapere di più sullo sciamanesimo? Ti consigliamo di leggere i nostri libri disponibili in tutte le librerie comprese quelle online: https://amzn.to/2NeI4UB
Seguici sul nostro canale Telegram. Un luogo libero dove anche tu puoi dire la tua : https://t.me/ilviaggiosciamanico
——————